Disclamer: Ricordo che il presente servizio viene offerto come ludico e di intrattenimento e quindi rispetta tutte le leggi vigenti *** La cartomanzia non è una scienza esatta, si consiglia sempre e comunque di mantenere un distacco critico.


Arcani Maggiori (3° parte)

Terza lezione sugli Arcani Maggiori. Vedremo in queste carte il netto contrasto ad esempio tra La Forza carta che domina le proprie passioni a favore del raziocinio opposta al Diavolo carta che si nutre di puro istinto e che spesso si lascia andare senza alcun controllo. Mentre il giusto equilibrio lo ritroveremo nella Temperanza che concilia mente, cuore ed istinto in un perfetto dosaggio di emozioni. 


"La Forza può indicare la forza di un legame o di un sentimento, oppure che la persona amata è dotata di forte personalità e determinazione. Relativamente al lavoro, essa indicherà la realizzazione dei propri desideri e la capacità di farsi strada con le proprie mani. Genericamente indica coraggio, forza morale, padronanza di sé, dominio delle passioni. Anche in questa carta però potrebbe celarsi un eccesso soprattutto nei sentimenti, ad esempio se il dominio delle passioni diventa eccessivo e quindi c'è l'incapacità a lasciarsi andare..."


‎"L'Appeso esprime soprattutto un momento di transizione, il passaggio da una fase all'altra. Non è quindi una carta negativa a meno che non sia affiancata da carte come; La Torre, La Morte e Il Diavolo. L'Appeso invita ad avere pazienza e a non perdere la fiducia. Le prove verranno superate e non è detto che la situazione non sia presto radicalmente ribaltata. Se poi il capovolgimento di una situazione fosse già in atto, suggerirà di non irrigidirsi e di assecondare gli eventi, poiché questi potrebbero riservare liete sorprese ed una vera e propria rinascita."


‎"La Morte indica un momento di grande rinnovamento; una trasformazione in atto che, anche se in modo un po' sofferto, darà nel tempo risultati positivi. La presenza di questo Arcano in una stesa, vuole sottolineare l'importanza della fase esistenziale che si è in procinto di vivere. Essa sancisce, infatti, la rinascita ad una nuova vita; la possibilità di liberarsi, anche se faticosamente, dalle catene del passato per immettere in ciclo energie rinnovate. Indica che le nostre azioni stanno imprimendo alla nostra esistenza un orientamento diverso. Se si fosse consapevoli di aver imboccato una strada sbagliata, si potrà porre rimedio, ma se questa fosse necessaria e salutare bisognerà accogliere con gioia la "morte" di ciò che ormai è vecchio e superato in virtù di una rinnovata, benefica esperienza."

‎"L'Arcano della Temperanza, per quanto concerne gli affetti è assolutamente benefico. Conferma la positività delle proprie scelte ed invita all'unione profonda in accordo con la sintonia che caratterizza l'incontro tra due individui. Questo vale sia per l'amore e l'amicizia, sia per la società in genere. Indica salute, rigenerazione, forza vitale. I progetti prendono vita e si rivelano costruttivi. Di una persona ci dirà che è serena di spirito, equilibrata, tranquilla. Questa Lama invita ad avere pazienza in quanto: la calma è la virtù dei forti! Dunque oculatezza e moderazione condurranno a sicuro successo."

‎"Il Diavolo è una carta che evidenzia la forza delle passioni e quindi, sul piano affettivo, indica attrazione, fascino (esercitato o subito) la pulsione sessuale in genere. E' l'inconscio che si manifesta prepotentemente e che scuote l'individuo dal torpore. Talvolta è l'espressione di un'inquietudine di fondo che turba l'animo; può manifestare un conflitto in atto, un litigio, una disputa, un'arrabbiatura, una collera improvvisa. Mette in guardia circa la forza dell'istinto e delle passioni inconsulte. Annuncia avvenimenti imprevisti che possono suscitare malessere, angoscia o stati d'ansia. La sua presenza tra i Tarocchi estratti va quindi bene analizzata e vista in funzione delle carte che la circondano."



‎"La Torre simboleggia l'improvvisa e necessaria presa di coscienza della realtà che potrebbe rivelarsi, ad un primo approccio, scioccante. Può avere valenze positive sé la rottura con uno stato precedente di cose, è salutare e necessaria. Il progresso spirituale infatti, spesso coincide con l'apparente crollo delle proprie certezze e la perdita delle illusioni. "Solo abbattendo ciò che è vecchio si può ricostruire." E' l'avvertimento a non essere troppo ambiziosi. Può anche rivelare delle cause in embrione che potrebbero determinare una separazione, un divorzio, la rottura improvvisa di un fidanzamento o una società."

Nessun commento:

Tema Fantastico S.p.A.. Powered by Blogger.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...